Automazione cancelli cosa c'è da sapere

219 Click 0 Commenti

In questo breve tutorial  cercherò di fornirvi gli opportuni chiarimenti sui cancelli automatici e come installarli.
Oggi come non mai si cerca di automatizzare qualsiasi cosa, anche il proprio business, perché non un cancello?
Possedere un cancello automatico rappresenta indubbiamente un grande vantaggio, Le domande più frequenti sono:

  • Ma come si deve procedere alla sua installazione?
  • Esiste una normativa di riferimento?
  • Il privato cittadino può procedere in autonomia?


Cosa è un cancello automatico?
Questa tipologia di cancelli è definita in questo modo poiché dispongono di un motore elettrico che ne regola il funzionamento.
Normalmente sono a battente o scorrevoli.
Dispongono di un  quadro elettrico e di una centralina da impulso di comando per l’apertura e chiusura automatica del cancello, questo impulso è generato da un radiocomando o un selettore a chiave.

Il montaggio di un cancello automatico deve prevedere una serie di requisiti di sicurezza e normative che solo un tecnico specializzato, a seguito di un opportuno sopralluogo può definire.
Le normative EN 12453 e EN 12445, quelle attualmente in vigore in Italia, dettano le norme per quanto riguarda l’installazione e la successiva manutenzione.

Il certificato di conformità può essere rilasciato solo da un tecnico abilitato, per cui l’installazione deve essere effettuata solo da personale qualificato.

Nell’occasione vediamo cosa comprende  Kit Simply, idoneo per cancelli scorrevoli  di media taglia kg 600 circa che troverai in promozione sul nostro shop online www.isofili.com
-    Motoriduttore con apparecchiatura di comando, con ricevente radio, antenna incorporata
-    Contro piastra per fissaggio
-    Coppia di fotocellule
-    Lampeggiatore
-    Selettore a chiave
-    Trasmettitore
-    Cartello avvertenze
 

ACQUISTA SUBITO
Kit per automazione cancelli Simply


VIDEO CORRELATI

0 Commenti

avatar man Uomo avatar man Donna